Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Tappa zollinese del Festival Notte della Taranta 2015

Giovedì 6 agosto presso la villa comunale di Zollino fa tappa il Festival Notte della Taranta con un programma musicale d'eccezione. Si esibiranno infatti sul palco: Madreterra, Ghetonia e AllaBua. Prima dell'apertura del concerto, per la rassegna "La notte incanta", alle ore 20.30, sarà proiettato il film-documentario "Gitanistan. Lo stato immaginario delle famiglie rom-salentine" per la regia di di Pierluigi De Donno e Claudio "Cavallo" Giagnotti.

Dettagli della notizia

MADRETERRA

Andrea Villani voce, percussioni Francesco Aprile basso, mandola Gabriele Maiurano tamburello Manolo Costa fisarmonica Michele Meleti chitarra Martina Vergine, Marco Martano danza

GHETONIA

Emanuele Licci chitarra classica, voce Roberto Licci chitarra acustica, voce Salvatore Cotardo clarinetto, sax Antonio Cotardo flauto traverso Angelo Urso contrabasso Franco Nuzzo percussioni

ALLABUA

Gigi Toma tamburello, voce Fiore Maggiulli tamburello, voce Irene Toma oboe, voce Dario Marti chitarra, voce Michele Calogiuri violino Francesco Coluccia fisarmonica

"GITANISTAN – Lo Stato immaginario delle famiglie rom-salentine".
Un film di Pierluigi De Donno, Claudio Giagnotti.
Produzione Maxman Coop, in coproduzione con Freim Produzioni e Dilinò (2014); durata 60 min.

Sinossi

Oronzo Rinaldi, figlio di Giuseppe Rinaldi detto "Lu Zingaru", è macellaio. Nato commerciante di cavalli, poi diventato macellaio per passione e per mestiere.
La sua famiglia negli anni '70 gestiva il commercio di cavalli da macello in Puglia, comprando e vendendo circa 300 animali ogni settimana.
Claudio Giagnotti detto "Cavallo", nipote di Oronzo Rinaldi, è musicista e produttore musicale conosciuto ed apprezzato nel Salento e nel Mediterraneo. Figlio di una Rom e di un Italiano si sente al 50% zingaro.
Gitanistan entra dentro le case delle famiglie rom del Salento scoprendo la storia di una comunità silenziosa.

 

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina