Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Canti di Passione

Domenica 29 marzo, alle ore 20.30, presso l'Auditorium Tondi a Zollino, si terrà il consueto evento dedicato ai "Canti di Passione", organizzato dall'Amministrazione Comunale e inserito, quest'anno, nel cartellone "OpenSalento- Arti Suoni e Sapori del Medio Salento" promosso dal Gal Isola Salento al fine di valorizzare e promuovere cultura, tradizioni e forme artistiche del territorio.

Dettagli della notizia

Il ricco programma della serata prevede l'esibizione dei Criamu, di Mino Giannotti ("cavallino"), con il Santu Lazzaru, uno dei pochi canti della tradizione pasquale ancora ricordati e tramandati. Un tempo, tutti i Venerdì di Quaresima gruppi di persone accompagnate dal suono della fisarmonica o dell'organetto, andavano in giro, di notte, per le strade del paese intonando questa cantilena, eseguita in dialetto romanzo e dalle origine ancestrali.

A seguire I passiuna tu Christù, interpretata dal più anziano cantore della Grecìa Salentina, Antimo Pellegrino, e dai Cantori della Bottega del Teatro di Zollino, realtà che ha saputo recuperare e conservare questa autentica rappresentazione. La passione di Cristo in lingua grica è un intenso canto che avvicina gli esecutori e il pubblico alla vicenda cruciale di uno dei periodi forti dell'anno, la Pasqua. È una poesia popolare, dal linguaggio espressivo, dalla gestualità eloquente, dalla musica che è un misto tra melanconia e spiraglio di salvezza per l'umanità che, nel ricordo della Passione, celebra il suo riscatto passando per l'angoscia causata dalla morte del Salvatore.

A chiudere la serata l'Associazione Core de Villani con Quaremma e Pasca Santa – Rituali e canti di Pasqua. Un suggestivo spettacolo che ripercorre le tappe della religiosità popolare, dalla Quaresima alla Pasqua al fine di esorcizzare la Morte: in quella simbolica di Cristo chiunque deve identificarsi per poter rendere il periodo pasquale tempo di purificazione e rinascita. Accanto ad Anna Cinzia Villani ci saranno i musicisti: Annamaria Bagorda, Roberto Chiga, Attilio Turrisi e Carla Maniglio.

L'iniziativa rientra anche tra le attività del progetto Interreg Italia-Grecia "Polyphonic Song: a channel to networking and distinction of common cultural characteristic in the area of Pogoni and Grecìa Salentina" (acronimo "Polysong") che vede coinvolti, oltre al Comune di Zollino, anche i comuni di Sternatia e Calimera e prevede la realizzazione di una infrastruttura transfrontaliera culturale per la valorizzazione del patrimonio musicale locale.

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina